Chi sono

Elisa Pellizzari

Fin da bambina la passione per la natura e gli animali è sempre stata forte; ho avuto la grande fortuna di nascere in campagna, ed in ogni momento della mia vita la compagnia di uno o più cani non è mai mancata. Io li ho sempre considerati amici insostituibili.

Dopo la laurea in lingue e letterature straniere, e conseguente professionalizzazione nel mondo del turismo, mi sono ritrovata a vivere una vita che non mi apparteneva, chiusa per ore in ufficio davanti ad uno schermo. Ormai parecchi anni fa ho preso la decisione di dedicarmi ai cani, e ho fatto di tutto perchè questo potesse diventare il mio lavoro, perchè in realtà era la mia vita, ciò che mi ha sempre appassionato, incuriosito ed entusiasmato. Ho ripreso in mano i libri e soprattutto ho ripreso a stare all’aperto a lavorare e giocare con i cani.

Ho avuto l’occasione di iniziare una collaborazione con un centro cinofilo, inizialmente con il ruolo di traduttrice per i clienti di lingua inglese; gradualmente ho iniziato poi ad occuparmi, oltre che dei corsi di educazione, anche dei cani presenti in pensione, il che mi ha permesso di conoscere diversi cani, studiandone il comportamento e le interazioni.

All’esperienza diretta ho sempre affiancato lo studio sui libri, la partecipazione a stage, conferenze e convegni relativi al mondo della cinofilia, approfondendo le mie conoscenze: sono dell’idea che non si finisca mai di imparare!

Sono addestratore cinofilo ENCI sezione 1, per cani da utilità, compagnia, agility e sport.

Oggi sono titolare di We DOG IT, attività nella quale svolgo educazione ed addestramento cani, oltre a recupero comportamentale, attività sportive e pet therapy.

Contemporaneamente porto avanti la preparazione del mio cane Kermit per la partecipazione a competizioni di Obedience: attualmente gareggiamo in classe 2.

Baso il mio lavoro sullo studio dei comportamenti dei cani. Per me, lavorare con un cane significa capirne fino in fondo il carattere e comprenderne le emozioni. Ripudio ogni forma violenza e di coercizione e mi pongo come obbiettivo lo sviluppo di una chiara comunicazione tra proprietario e cane.